Oggi si visita l’area archeologoca della valle dei Templi e il suo museo. Parcheggiata l’auto e pagati i biglietti ci siamo subito recati in cima alla collina dove sorge il tempio cosiddetto di Giunone, poi lungo le mura perimetrali fino a giungere al tempio della Concordia, la necropoli paleocristiana, per poi arrivare al tempio di Ercole.

Il sito del tempio di Giove è uno dei templi dorici piu grandi, purtroppo andato distrutto per i terremoti e successivamente i suoi ruderi sono stai utilizzati come cava per costruzioni.

La tappa successiva è la Porta V, il santuario delle divinità Ctonie e il tempio dei Dioscuri. Infine una bella e lunga passeggiata fino al Museo archeologico regionale Pietro Griffo, con i suoi innumerevoli vasi e reperti archeologici.