Viaggio in Francia per visitare la valle della Loira e i suoi castelli, famosi e ammirati, eredità di re, nobili e ricchi cortigiani che, sedotti dall’incanto del paesaggio, a partire dal X secolo fecero costruire fortezze feudali e residenze di campagna chiamando a raccolta i migliori artisti e paesaggisti del mondo. I protagonisti di questo territorio sono tanti, e tutti ricchi di talento: la Valle ha incontrato Giovanna d’Arco, Leonardo da Vinci, Riccardo I d’Inghilterra, Caterina de’ Medici, Cartesio e François Rabelais, solo per citarne alcuni.

Sono luoghi carichi di storia, i castelli testimoniano una civiltà che esaltò la “joie de vivre” e rappresentano in maniera molto esaustiva l’evoluzione dei gusti architettonici dell’élite francese, quelli da noi visitati sono stati i Castelli di Chambord, di Chenonceau, di Amboise e di Blois.

Poi ci siamo trasferiti verso Mont St. Michel penisola sormontata da una abazia millenaria famosa per le soluzioni architettoniche. Vederla emergere dalle nebbie del mattino è un’esperienza spettacolare.

Ultima tappa è stata Parigi e Versailles. Il digitale a quel tempo era un sogno proibito, quindi abbiamo scansionato alcune delle foto fatte e piano piano ne aggiungeremo altre…