Lasciato il parco Denali ci siamo diretti verso Fairbanks, cittadina al confine con le terre estreme dell’Alaska da cui partirono frotte di cercatori d’oro (il grande giacimento scoperto per primo nel 1902 dall’italiano Felice Pedroni) ci fermiamo un paio di giorni, guarda caso il 4 luglio e ci infiliamo in una festona locale per commemorare l’indipendence day tra barbeque, balli, canti, inni e migliaia di bandiere americane. Visitiamo anche il museo del nord dell’Università

dell’Alaska. Dopo Fairbanks ci siamo diretti nella città di Valdez, lungo la strada passiamo da un paese chiamato North Pole dove visitiamo la casa di Santa Claus con alberi di natale addobbati (in piena estate) scaffali pieni di addobbi natalizi e un ufficio postale dove lasciare la richiesta a Santa di scrivere una lettera di saluto a chi si desidera (mia moglie ne ha richiesta una per la sua classe…). Paesaggi indimenticabili e scenari da film.



Arriviamo a Valdez, tristemente famosa per il disastro ambientale causato dal naufragio della Exxon Valdez del 1989 che riversò in mare nel Prince William Sound 48000 metri cubi di greggio. Dal porto di Valdez il giorno successivo siamo usciti per una crociera che ci ha portati a visitare proprio il Prince William Sound e i suoi ghiacciai. Un giorno a vedere e gustare le bellezze naturalistiche accompagnati dalle lontre marine, dalle foche, dai leoni marini e da qualche balena in lontananza in compagnia di un freddo polare.




Lasciamo Valdez con le meravigliose immagini della natura alaskiana negli occhi e ci dirigiamo verso Anchorage ultima tappa del tour dell’Alaska. Sei ore abbondanti di viaggio perchè pur essendo a 180 Km di distanza in linea d’aria se ne devono fare 500 (km) per aggirare il massiccio del Mt Einstein. Arrivati ad Anchorage lasciamo le valigie in hotel e ci andiamo a fare un bel giro in città. Visitiamo il museo con installazioni dedicate ai più piccoli che ci hanno fatto divertire. riprendiamo l’aereo per tornare verso Seattle dove ci fermeremo una notte prima di ritornare a casa.